Sabato 6 Gennaio, in occasione del finissage della mostra “Il respiro del tempo. Le fotografie di Ulisse Bezzi” sono stati proclamati i vincitori della nostra call “Camera Work – Quaderni di Viaggio: storie di percorsi, cammini, itinerari metaforici”. Oltre 70 progetti di grande qualità pervenuti da tutto il mondo hanno reso difficilissima la scelta. Nel ringraziare tutti per avere inviato i progetti,

vi comunichiamo i risultati:

 

Menzione speciale – MASSIMILIANO CAFAGNA – Le vie del Sud America

 

Terzo posto: CHIARA PAVOLUCCI – Heimat

Secondo posto: PIO DEROSE – Dei Paesi

Primo posto: ALESSANDRA ORO – Mathera

 

Quarto posto pari merito:

 

Agnoletti Alessia “Sentieri imperfetti”

Athanasios Aléxo “Omotopia”

Bison Giovanna “Al di là del muro, tra gli alberi”

Braccio Mariapaola “Sulle tracce di Pisacane”

Cantiere Peripli (collettivo) “Sicily is an Odissey”

Costa Nino “Evanescenza”

Dorizzi Diana “Non smetto mai di guardarti”

Elaias Fernanda “Travel is people”

Frei Marta “MI – nueva casa”

Guidi Luca “EXIT”

Lodeserto Arianna “Mezzo sguardo di Ulisse e un poligono che infin si chiude, ma poi ricomincia”

Mengozzi Giulia “Cambio pelle”

Morrone Antonella “Devil’s Mountain”

Pazzanese Iolanda “Nel limbo”

Pellei Nausica “Istanbulscopio”

Petricelli Serena “Cacharro”

Pierini Valeria “365 giorni”

Pullini Orestis “Dopo la guerra / luce del giorno”

Redaelli Matteo “Vento che scorre”

Rugnone Federica “HUMAN NATURE”

Sansavini Laura “Verso Marfa”

Scodino Katia “Ovunque nel mondo”

Simonetti Bianca “Lisbona. Rua da Saudade”

Utili Elisa “Echi e risonanze luminose”