Siamo lieti di presentare i nuovi laboratori condotti dalla fotografa Alessandra Baldoni

 

 

Il corso, totalmente gratuito, è rivolto ai ragazzi tra gli 11 e i 17 anni, i quali saranno coinvolti in una serie di esercizi creativi incentrati sulla fotografia, che spaziano tra attività didattiche, giochi e visione di opere di arte contemporanea.

A tutti i partecipanti è chiesto di portare con sé macchina fotografica cellulare.

 

I workshop si terranno in parallelo presso i due centri giovanili QUAKE e VALTORTO.

Di seguito le info specifiche.

 

Luogo: Centro Giovani Quake
Via Eraclea, 25, Ravenna

–> Scarica il volantino QUI

Martedì

  • 8 FEBBRAIO
  • 15 FEBBRAIO
  • 22 FEBBRAIO

Dalle 16:00 alle 18:00

Per effettuare l’ISCRIZIONE, inviare una email a centro.quake@yahoo.it

 

Luogo: Centro Giovani Valtorto
Via Faentina, 216, 48124 Fornace Zarattini (Ravenna)

–> Scarica il volantino QUI

Mercoledì

  • 9 FEBBRAIO
  • 16 FEBBRAIO
  • 23 FEBBRAIO

Dalle 16:00 alle 18:00

Per effettuare l’ISCRIZIONE, inviare una email a infovaltorto@gmail.com

 


BIO – ALESSANDRA BALDONI

Alessandra Baldoni (1976 Perugia) vive in un paese vicino al Lago Trasimeno. 

Tra le sue mostre più recenti: “Gradazioni di luce”, Fondazione Dino Zoli, Forlì, a cura di Gigliola Foschi e Nadia Stefanel; “Everythings is Illuminated”, The Arts House, Singapore, a cura di Gigliola Foschi e Nadia Stefanel, entrambe nel 2019. Nel 2018: “Wunderkammer der Natur”, a cura di S. Raffaghello, Berlino, SR Contemporary Art, Berlino; “Il sangue delle donne” a cura di M. De Leonardis, Palazzo Fibbioni, L’Aquila; “Vertigo”, a cura di R. Vanali, Centro Fotografico, Cagliari; nel 2017: “Developing Italian Experimental Photography”, SR- ContemporaryArt, Berlino; “Gioco di Fantasmi”, a cura di Chiara Serri, CSArt, Reggio Emilia; “Chronos-Le stanze del contemporaneo”, a cura di Angela Madesani, Palazzo Vezzoli, Bergamo.  

Ha vinto il premio “Tiziano Campolmi” a Booming Contemporary Art Show, Bologna,  l’Open Call di Fotografia Europea 2020, Reggio Emilia ed è finalista al “Premio BNL” del Mia Photo Fair, Milano.

Nel 2018 i suoi lavori sono entrati nella selezione del premio “Arteam Cup”, a cura di Espoarte, Fondazione Zoli (Forlì), e nel 2017 del “Premio Fabbri”, a cura di Carlo Sala, Fondazione Fr. Fabbri, Pieve di Soligo, TV.