Oltre i confini geografici, oltre i confini dell’arte

 

Dal 15 al 29 marzo 2022, PR2 ospita la mostra di pittura e scultura organizzata dall’associazione “Ravenna incontra l’arte”.

L’associazione, nata nel 2009, è costituita da 25 artisti di diversa nazionalità ma tutti legati al territorio ravennate, per origine o per formazione, e molti dei quali hanno spesso esposto a Speyer, Germania, città gemellata con Ravenna. Gli artisti hanno nazionalità italiana, rumena, marocchina, ucraina e russa, e sono: Abdelhack Alif, Ciani Anna, Dalla Casa Mauro, Clorinda Dell’Aquila, Natalia Deshko Nat, Daniele di Lena, Tatiana Dobrodii, Enrico Dugheria, Fabio Fenati, Ludmilla Goncharuk, Valter Guidi, Constantin Hangu, Georgeta Hangu, Miria Manzoni, Roberto Marchini, Emilio Mascanzoni, Diana Mladin, Franco Montanari, Maurizio Moretti, Luca Pagani, Ezio Pattuelli, Paolo Placci, William Salmin, Xenia Samokhina, Pia Vaccari.

Si tratta di una mostra a tema libero che consente agli artisti di esprimersi attraverso immagini e tecniche differenti.

Particolarmente significativo è il fatto che alcuni degli artisti aderenti provengano da Nazioni in questo momento belligeranti, proponendo se stessi e la propria arte come esempio di unità e desiderio di incontro.

Il confronto che scaturisce dall’incontro si propone qui come terreno fertile per la creatività, negando  ogni forma di aridità che deriva dalla distruzione. L’arte diviene quindi strumento di connessione tra culture diverse e tra soggetti con differenti prospettive che alla divisione preferiscono il dialogo: oltre i confini geografici, oltre i confini dell’arte.

 

“Ravenna incontra l’arte” si è infine raccontata in un’intervista che abbimo riportato sul nostro blo.

Vi lasciamo il link diretto QUI, buona lettura!

 


 

ORARI

  • da LUN a VEN dalle 16:00 alle 19:00
  • SAB e DOM 10:00/12:30 – 16:00/19:00